SEMINARI - EDUCARE CON LA MUSICA

INFORMAZIONI GENERALI

partecipanti:

n. 20 tra i 18 e 35 anni residenti nel Sud-Italia selezionati tra tutti colore che faranno istanza di partecipazione entro il termine indicato per ogni corso.

a chi si rivolge:

  • docenti scuola dell’infanzia
  • docenti scuola primaria
  • insegnanti di sostegno
  • educatori istituti professionali ed alunni di licei psicopedagogici
  • alunni di istituti professionali per i servizi sociali
  • studenti o laureati nei corsi di laurea Scienze della Formazione e Scienze dell’Educazione

luogo dei corsi:

Fondazione Paolo Grassi – Martina Franca (TA)

per informazioni:

T:+39 080 430 11 50 – info@pianosololab.com

PIANOFORTE E DISABILITA’

date:

28 e 29 Aprile 2017 – dalle 15:30 alle 19:30

a chi si rivolge:

Corso per educatori ed insegnanti che operano abitualmente con bambini diversamente abili

lezione teorica:

M° Fiorella Sassanelli, musicologa, giornalista e docente presso il Conservatorio “N. Rota” di Monopoli

lezione pratica:

M° Annarita Semeraro, docente di musica e propedeutica musicale specializzata nei metodi Dalcroze e Orff ed esperta in musicoterapia

finalità del seminario:

dimostrare come la musica, e soprattutto il pianoforte, non conosca barriere anzi si apra a tutti e anche a chi è affetto da disabilità persino gravi. Accade, infatti che talvolta attraverso il pianoforte si possano salvare le esistenze. Il pianoforte come piccolo grande strumento didattico per la relazione con i giovanissimi portatori di disabilità diverse? E’ l’argomento – e in fondo la sfida – di questo laboratorio, condotto in libertà tra esempi dei celebri della storia della musica (pensiamo a Beethoven, Ray Charles, Michel Petrucciani) e dimostrazioni pratiche.

pre-iscrizioni:

entro il 15 Aprile 2017

quota di iscrizione:

€ 5 anziché € 50 grazie alla partecipazione alle spese della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della gioventù e sponsor privati

ABC CON 88 TASTI

date:

5 e 6 Maggio 2017 – dalle 15:30 alle 19:30

a chi si rivolge:

Corso per educatori ed insegnanti che operano abitualmente con bambini da 5 a 10 anni

lezione teorica:

M° Fiorella Sassanelli, musicologa, giornalista e docente presso il Conservatorio “N. Rota” di Monopoli

lezione pratica:

M° Annarita Semeraro, docente di musica e propedeutica musicale specializzata nei metodi Dalcroze e Orff ed esperta in musicoterapia

lezione dimostrativa:

M° Francesco Scarafile, docente di pianoforte specializzato nel metodo Yamaha

finalità del seminario:

fornire ad educatori di bambini dai 5 ai 10 anni e ad insegnanti della scuola primaria input e strumenti utili per accompagnare la crescita del bambino con la musica. In tedesco, inglese e anche in francese, giocare e suonare sono un unico verbo (spielen, to play, jouer) e da qui partirà questo laboratorio con un excursus dalla musica come gioco (accompagnato da dimostrazioni pratiche di esercizi replicabili) alla musica come arte attraverso celebri esempi da riproporre ai bambini, andando ad mostrare l’importanza del pianoforte quale strumento che rappresenta, il più delle volte, l’approccio più immediato allo studio della musica nell’infanzia. A questo proposito verrà presentato un esempio didattico.

pre-iscrizioni:

entro il 20 Aprile 2017

quota di iscrizione:

€ 5 anziché € 50 grazie alla partecipazione alle spese della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della gioventù e sponsor privati

LA MUSICA NELL’ASILO NIDO E NELLA SCUOLA D’INFANZIA

(Secondo la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon)

date:

26 e 27 Maggio 2017 – dalle 14:00 alle 20:00

a chi si rivolge:

Corso per educatori ed insegnanti che operano abitualmente con bambini da 2 a 3 anni

a cura di:

Dott.ssa Maria Grazia De Paulis (AIGAM – Roma)

Dott.ssa Chiara Bernabei, docente specializzata nel metodo Gordon

finalità del seminario:

fornire agli educatori di asilo nido e agli insegnanti della scuola d’infanzia la possibilità di approfondire la loro conoscenza sull’apprendimento musicale e sullo sviluppo dell’attitudine musicale del bambino da 0 a 6 anni secondo la Music Learning  Theory di Edwin E. Gordon.

La MLT descrive la modalità di apprendimento musicale del bambino a partire dall’età neonatale e si fonda sul presupposto che la musica si possa apprendere secondo processi analoghi a quelli con cui si apprende il linguaggio.

pre-iscrizioni:

entro il 30 Aprile 2017

quota di iscrizione:

€ 20 anziché € 100 grazie alla partecipazione alle spese della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della gioventù e sponsor privati